Fondata da don Giacomo Alberione nel 1917 l'Associazione dei Cooperatori Paolini si estende a raggio mondiale.

Chi siamo?

Siamo laici impegnati, uomini e donne, giovani e adulti, che credono nel valore e nell’ideale del carisma paolino e, rimanendo nel proprio stato, sono uniti in spirito e in opere a tutta la Famiglia Paolina. I Cooperatori non sono i destinatari delle opere paoline ma i continuatori, ossia - come diceva e voleva don Alberione - la "Cooperatori per il Vangelo", coloro cioè che allargano, diffondono e propongono nei più svariati settori e ambienti i molteplici apostolati della Famiglia Paolina.

Che cosa facciamo?

Siamo chiamati a "vivere" l’apostolato paolino in tutte le sue espressioni: catechesi, redazione, diffusione della stampa, inserimento attivo nelle emittenti radiofoniche e televisive; a costituire biblioteche parrocchiali e scolastiche; a organizzare centri di diffusione per la stampa e per gli audiovisivi; a promuovere giornate del Vangelo e della Bibbia. Collaboriamo nei centri diocesani delle comunicazioni sociali e viviamo la comunione con la Famiglia Paolina anche con la preghiera e le opere e l'offerta.

Perché lo facciamo?

Perché crediamo che il "carisma paolino" è straordinariamente attuale e urgente e costituisce una forte "sfida" al mondo d’oggi.

Agenda Paolina

07 Luglio 2020

Feria (verde)
Os 8,4-7.11-13; Sal 113B; Mt 9,32-38

07 Luglio 2020

* SSP: 1929 professione dei primi sette Discepoli del Divin Maestro - 1935 arrivo nelle Filippine.

07 Luglio 2020

SSP: Fr. Camillo Cendron (1972) - Fr. Claudio Casolari (1991) • PD: Sr. M. Tecla Molino (2013) - Sr. M. Emmanuela Witczak (2014) • IGS: Mons. Giuseppe Petralia (2000) - D. Carlo Petroncini (2000) • IMSA: Renata Armati (1984) • ISF: Caterina Calamita (2012) - Filippo Mauceri (2017).

Pensieri del Fondatore

<b>2020-01-07</b><p />Quando il nostro Padre parla della fiducia nella Divina Provvidenza non trova pi il termine della predica, lo dice egli stesso, le parole gli escono infiammate, i periodi come li detta il cuore, senza vero nesso di parte, ma persuasivo (<i>Diario</i>, 7 gennaio 1919).
07 Luglio 2020

Por lo general es mucho más fácil construir iglesias y casas que santificarlas luego, llenándolas de méritos, de vocaciones, apostolado, vida religiosa y gozosa, de oración (UPS I, 462).

07 Luglio 2020

Generally speaking, it is much easier to build churches and houses than to make them holy, filling them with merits, vocations, apostolate and prayer, resulting in joyful religious life (UPS I, 462).