Fondata da don Giacomo Alberione nel 1917 l'Associazione dei Cooperatori Paolini si estende a raggio mondiale.

Chi siamo?

Siamo laici impegnati, uomini e donne, giovani e adulti, che credono nel valore e nell’ideale del carisma paolino e, rimanendo nel proprio stato, sono uniti in spirito e in opere a tutta la Famiglia Paolina. I Cooperatori non sono i destinatari delle opere paoline ma i continuatori, ossia - come diceva e voleva don Alberione - la "Cooperatori per il Vangelo", coloro cioè che allargano, diffondono e propongono nei più svariati settori e ambienti i molteplici apostolati della Famiglia Paolina.

Che cosa facciamo?

Siamo chiamati a "vivere" l’apostolato paolino in tutte le sue espressioni: catechesi, redazione, diffusione della stampa, inserimento attivo nelle emittenti radiofoniche e televisive; a costituire biblioteche parrocchiali e scolastiche; a organizzare centri di diffusione per la stampa e per gli audiovisivi; a promuovere giornate del Vangelo e della Bibbia. Collaboriamo nei centri diocesani delle comunicazioni sociali e viviamo la comunione con la Famiglia Paolina anche con la preghiera e le opere e l'offerta.

Perché lo facciamo?

Perché crediamo che il "carisma paolino" è straordinariamente attuale e urgente e costituisce una forte "sfida" al mondo d’oggi.

Agenda Paolina

17 Ottobre 2018

Memoria di S. Ignazio di Antiochia, vescovo e martire (rosso)
Gal 5,18-25; Sal 1; Lc 11,42-46

17 Ottobre 2018

* Nessun evento particolare.

17 Ottobre 2018

FSP: Sr. Dirce Duarte Ortigoso (1992) - Sr. M. Giulia Pàttaro (1995) - Sr. M. Alba Bertolin (2008) • PD: Sr. M. Lina Gasparotto (2013) • ISF: Pietro Tidei (2003).

Pensieri del Fondatore

17 Ottobre 2018

Noi non abbiamo bisogno di saper tutto, ma abbiamo bisogno di sapere le cose che riguardano Dio, il suo servizio e quindi il nostro apostolato. Impiegare in esso la nostra mente, la nostra energia, ma prima di tutto la mente (FSP53, p. 528).

17 Ottobre 2018

No tenemos necesidad de saberlo todo, pero sí tenemos necesidad de saber las cosas que se refieren a Dios, a su servicio y, por tanto, a nuestro apostolado. En éste hemos de emplear nuestra mente, nuestra energía, pero ante todo, nuestra mente (FSP53, p. 528).

17 Ottobre 2018

We do not need to know everything, but we need to know things about God, his assistance and then our apostolate. Employ your mind on it, your energy, but first of all, the mind (FSP53, p. 528).